La guida italiana a Magic: the Gatheringfantacarte
Login
User ID:
Password:  
Registrati Password persa?
Menu Introduzione Avanzato Database Documentazione PC Game Forum Market News
 

Guida a Magic Set Editor 2

I set

MSE 2 vi consente di gestire interi set di carte, composti da 1 a n carte. Potete creare una vostra espansione completa, anche di 300 carte (sempre che abbiate tempo e voglia di farlo...)

Ogni set ha delle proprietà che potete modificare a piacimento, e che saranno utilizzate per personalizzare il risultato grafico delle carte. Ad esempio, potete scegliere se usare il vecchio layout Magic oppure il nuovo; potete scegliere tra alcuni simboli di espansione; potete personalizzare il nome dell'artista, e così via.

Quando lanciate MSE 2 vi apparirà questa finestra:

mse2-01

Se non avete ancora salvato alcun set, cliccate su "New Set". Per creare un nuovo set (vuoto) dovete scegliere quale stile grafico usare. Nella parte sinistra selezionate l'icona "Magic The Gathering" e nella parte destra selezionate lo stile che volete usare per la maggior parte delle carte che comporranno il set, e cliccate su OK:

mse2-02

A questo punto avete scelto il layout di base del set. Se avete carte miste (normali, flip, split), potrete poi cambiare il layout della singola carta. Nel nostro esempio seguiremo il "Modern Style", ovvero il layout attuale delle carte, a partire dalla Ottava Edizione.

Ed eccoci nella finestra "operativa" di MSE 2, con la nostra prima carta vuota e, nella parte destra, la lista delle carte che compongono il nostro set (ovviamente, vuota anch'essa):

mse2-03

I passi da seguire per la costruzione della carta sono facilmente intuibili, poiché si può scrivere liberamente in ogni area della carta. Tuttavia, la prima operazione che vorrete fare sarà di personalizzare le carte con i vostri dati. Cliccate sul tab Set Info e avrete questa finestra:

mse2-04

 

Qui potete dare un nome al vostro set, descriverne le caratteristiche, scrivere il nome dell'illustratore, il copyright, il simbolo di espansione e altre informazioni che non saranno usate per la produzione grafica delle carte. Facendo un doppio click all'interno della casella Symbol potrete accedere ad un semplice editor grafico per disegnare il simbolo della vostra espansione.

Cliccando sul tab Style potete cambiare il layout scelto durante la creazione del set.

Al termine cliccate su File -> Save; date un nome al file e salvate il vostro nuovo set .mse-set

A questo punto inizia il lavoro più interessante: creare una nuova carta...

Creare una carta

Fintanto che non avete almeno una carta in un set, avrete sempre la finestra iniziale:

mse2-03

Per inserire i dati della carta, è sufficiente cliccare nella zona che vi interessa (nome, costo, tipo, forza/costituzione, testo, flavor) e scriverne il contenuto. Il box del testo è diviso in due parti: il testo scritto nella parte inferiore è considerato "flavor" e automaticamente messo in corsivo.

Per modificare il grado di rarità, cliccate sul simbolo di espansione.

Nell'esempio che segue, sono stati indicati i campi in cui potete scrivere i valori. A seconda di ciò che indicate nella casella del costo (seguendo la nomenclatura inglese: WUBRG, oltre a X 0123456789), il bordo della carta può cambiare colore. Se inserisco 3WG, diventa "gold":

mse2-05

Dall'immagine qui sopra, si nota che quando si scrivono i dati in una carta, quella dati sono riportati anche nella parte destra dello schermo.

Per inserire una immagine dovete fare un doppio click nell'area centrale della carta. Si aprirà una finestra per individuare il file immagine da inserire (sono accettati i formati BMP, GIF, JPG, PNG e TIF)

Se l'immagine non coincide con lo spazio a disposizione dell'immagine, si può scegliere di usare solo la parte che interessa (Size to Fit) eventualmente lavorando sulla finestra sinistra per selezionare l'area dell'immagine che meglio rappresenta ciò che ci piace. Esiste anche la possibilità di forzare il ridimensionamento (Force to Fit), ma lo sconsigliamo poiché porta generalmente ad avere immagini basse e larghe.

mse2-06

Una volta che nella parte destra avete un risultato soddisfacente, cliccate su OK per tornare alla finestra operativa. Dall'idea dell'immagine, ho adesso aggiunto il nome della carta e tutto il resto:

mse2-07

Se volete essere sicuri che i simboli del mana e del TAP vengano convertiti in grafica corretta, potete racchiuderli in parentesi quadre: [W] diventerà mana bianco, [T] diventerà TAP.

Poiché teniamo a preservare il nostro lavoro, clicchiamo su File -> Save...

Se volete aggiungere una nuova carta, cliccate su Cards -> Add Card.

 

Preparazione delle Fantacarte

Per pubblicare una Fantacarta è necessario esportare l'immagine in un formato che sia leggibile dal nostro programma. Abbiamo scelto di usare il formato JPG poiché garantisce un ottimo rapporto qualità/dimensioni (mediamente, sui 40 KBytes).

Per esportare una carta dovete prima selezionarla dall'elenco a destra dello schermo, in modo che sia visualizzata. Poi cliccate su File -> Export -> Card Image... , scegliete il formato JPG e indicate dove salvarla. Per default viene assegnato lo stesso nome che avete indicato nella carta. Ricordate in quale cartella avete salvato l'immagine JPG, perché dovrete ritrovarla per caricarla su questo sito.

Esiste anche l'opzione Export -> All Card Images... che permette di generare le immagini di più carte in un solo passaggio; è molto comoda quando volete le immagini di tutto il set.

A questo punto il nostro lavoro è terminato. La vostra Fantacarta è pronta per la pubblicazione!

Torna indietro

 


Copyright 1998-2016 - mtgdb.net - Tutti i marchi sono tutelati dai diritti d'autore dei rispettivi proprietari.