La guida italiana a Magic: the Gatheringfantacarte
Login
User ID:
Password:  
Registrati Password persa?
Menu Introduzione Avanzato Database Documentazione PC Game Forum Market News
 


Risveglio

Il mio set

Finalmente, dopo mesi e mesi di duro lavoro, sono lieto di presentarvi il mio primo set di 306 carte! Ho veramente sputato sangue per realizzarlo, e probabilmente da solo non ce l’avrei fatta. Quindi voglio ringraziare BlackMetal, Qabbalah, Omnipotent e Docki per la loro consulenza e S.S.S. (Dove sei finito?) per i disegni. Ma non indugiamo oltre, quindi signori sono lieto di presentarvi

“RISVEGLIO”

 

La storia

Molti secoli fa, il mondo di Varanor fu sconvolto da una piaga terribile: l’arrivo dei Discendenti. Questi erano la progenie stessa del male, e il loro unico obiettivo era razziare e portare la sofferenza nei cuori altrui. Sethor, il loro condottiero, aveva quasi completamente conquistato tutte le terre, ma un esercito composto dai ribelli di tutta Varanor e guidati da Soavias, una giovane curatrice che sprigionava luce e bontà, li affrontò. I Discendenti, nettamente più forti e rinvigoriti dal dolore provocatogli, stavano avendo la meglio, ma Soavias, che era diventata l’effigie stessa del bene, compì un gesto estremo: preso lo scrigno in cui conservava le erbe e i medicinali da guaritrice, lo svuotò,e si sacrificò per rinchiudere i nemici in esso. Visto che la custodia poteva essere aperto solo dalla stessa Soavias, il mondo fu salvo. Un gruppo di uomini decise di fondare un’istituzione al fine di combattere il male e di proteggere lo scrigno: i Guardiani.

Passarono gli anni, e i vari popoli che una volta avevano combattuto insieme per la libertà ora si ritrovavano divisi, con ognuno che perseguiva solo i propri scopi. Intanto a Salzar, città potente e meschina, dove intrighi e tradimenti sono all’ordine del giorno, un giovane ladruncolo chiamato Lezik si ritrova inseguito da figure misteriose,  malvagie e demoniache, senza un’apparente motivo, mentre in tutta Varanor vengono compiuti atti di rara malvagità e perfidia che confermano una tesi terribile: i Discendenti si sono risvegliati.

Osservazioni Tecniche

Come probabilmente noterete, nel set sono presenti stravolgimenti della color pie e riferimenti a vecchie carte. La somiglianza con le Timeshifted è evidente, ma mi è sempre piaciuta l’idea di rispolverare il passato e al contempo modificare un pochino il presente.

COLORI

-Bianco: questo colore rappresenta i Campi Lucis, le distese del bene, nei quali sorge la Torre Soavias, il palazzo che fa da custodia allo scrigno. Le carte saranno all’insegna della tradizione, quindi guadagna-vite e prevenzioni a volontà.

-Blu: il colore di Salzar, la Città Menzognera. E’ forse il colore che ho fatto più volentieri, con ovviamente counter, peschini e giù di lì, anche se sono presenti carte molto originali.

-Nero: questo invece è il colore di Nevitious, la solita regione paludosa, e di tutti i Discendenti. Aspettatevi carte potenti ma che richiedono un grosso compenso in termini di vite.

-Rosso: il colore della catena montuosa di Rakkad, dominata dagli immancabili gobbi, e cosa può fare il rosso se non sparare, spaccare e “badabum” vari?

-Verde: ovviamente il verde è il colore degli elfi della foresta di Karnod, xenofobi e chiusi alle relazioni con il resto del mondo, e delle sue bestie. E’ un colore che favorisce quasi unicamente se stesso, preferendo lavorare da solo invece che in compagnia.

Abilità

-Esaltato dal dolore X: Tutti i Discendenti amano il dolore più puro e questa abilità innescata vuole rappresentare tutto il sadismo di queste creature: Ogni volta che si perdono X punti vita (però non a causa di un danno) si STAPpa la cara creatura. Questa è un’abilità prettamente nera che è sinergica con il resto delle carte dello stesso colore (soprattutto con i Discendenti stessi, particolarmente avvezzi a far perdere vite).

-Fede X: La fedeltà in Soavias e nella vittoria perenne della luce è la sola ragion d’essere dei Guardiani, che ritorneranno a combattere per voi quando le cose si fanno difficili. Fede X è un’abilità innescata sempre rivolta alla perdita di punti vita, che permette di riprendersi in mano creature dal cimitero quando si perdono X o più punti vita (sempre che non sia stato un danno a provocare la perdita).

-Apprendere: Questa invece è un’abilità statica che per una modica “cifra” permette di dare le proprietà dell’istantaneo o della stregoneria interessata a una creatura. E’ da molto che avevo in mente questa abilità, perché mi ha sempre stuzzicato l’idea delle creature che “imparano” le magie giocate.

Inoltre sono presenti in alcune carte cinque delle abilità del blocco Ravnica.

Commenti finali

Sono molto affezionato a questo set, mi ci sono dedicato molto, ma mi rendo conto che la maggior parte delle abilità sono rivolte solo alle carte di questa espansione e non sono molto competitive rispetto alla globalità delle altre carte. Comunque penso che ci siano alcune trovate carine (vedi i “Canti”).

Le immagini

Bianco - Blu - Nero - Rosso - Verde - Incolore - Gold - Terre

 


Copyright 1998-2016 - mtgdb.net - Tutti i marchi sono tutelati dai diritti d'autore dei rispettivi proprietari.